Esonero contributivo lavoratori autonomi: domande dal 25 agosto

L’INPS, con messaggio n. 2909/2021, ha comunicato che i lavoratori autonomi possono presentare le domande di esonero parziale dai contributi previdenziali a decorrere dal 25 agosto 2021.

Tale richiesta deve essere avanzata e, a pena di decadenza, entro e non oltre il 30 settembre 2021.
 
È possibile presentare all’INPS l’istanza di esonero contributivo da parte dei soggetti che risultino iscritti a:

Gestioni speciali dell’Assicurazione generale obbligatoria (Gestioni autonome speciali degli artigiani, commercianti, coltivatori diretti, coloni e mezzadri);

Gestione separata, anche se in pensione.
 
L’esonero deve essere richiesto:
– a un solo ente previdenziale;
– per una sola forma di previdenza obbligatoria;
– utilizzando i consueti canali telematici INPS.
 
Pertanto, per la presentazione della domanda devono essere utilizzati i seguenti percorsi:

– Gestione speciale artigiani e commercianti:
“Cassetto previdenziale per Artigiani e Commercianti” > “Esonero contributivo art.1, co 20-22 bis L.178/2020”;

– Lavoratori iscritti alla Gestione speciale autonoma dei coltivatori diretti, coloni e mezzadri:
“Cassetto lavoratori autonomi Agricoli” > “Comunicazione bidirezionale”;

– Professionisti iscritti alla Gestione separata:
“Cassetto Previdenziale Liberi Professionisti” > “Domande Telematiche” > “Esonero contributivo L. 178/2020”.

INPS messaggio n. 2909/2021
#NMnews